Giornate intense giovedi 24 e venerdi 25 Maggio nell'Aula Magna'Santangelo'.
 
Gli allievi del laboratorio teatrale'Mauro Rostagno. Un uomo vestito di bianco',guidati  dalla convincente regia della prof.ssa Adriana Castellucci ,hanno dato prova di grande espressività ed impegno per un tema importante: la relazione tra GIORNALISMO e MAFIA. A tal proposito in mattinata,dopo lo spettacolo teatrale,l'intervento di due giornalisti esperti di tali dinamiche( Giulio Francese,Presidente dell'Ordine dei Giornalisti-Sicilia,figlio del giornalista ucciso dalla mafia; Rino Giacalone,cronista che si è occupato del processo Rostagno)e del docente universitario Giuseppe Barbera,amico di Mauro Rostagno,che ha offerto una preziosa testimonianza.Il dibattito,seguito dai numerosi studenti presenti in Aula Magna,ha visto protagonisti i ragazzi di RADIO100PASSI( III H) che, anche in continuità  con l'impegno culturale per la vicenda di Peppino Impastato, hanno palesato sensibilità al tema discusso.Nel pomeriggio,le famiglie degli studenti ed un variegato pubblico di adulti hanno provato l'empatia di un teatro capace di toccare le corde dell'anima.
 
Venerdi 25,sul palco dell'Aula Magna, si è esibita la band del Liceo,i 'Megahertz'proponendo un concerto narrato dal titolo'Per un bullo...di note'.Il progetto,coordinato dai proff.Elisa La Scala e Giancarlo Zanet,ha avuto come fulcro di indagine il tema del BULLISMO.In merito a ciò,prima del concerto,il Commissario Capo della Polizia di Stato Giorgia Ortona ha presentato agli alunni l'app YOUPOL ,utile strumento di segnalazione per casi di bullismo.A seguire ,le voci e gli strumenti dei 'Megahertz' hanno accompagnato gli spettatori in un percorso di riflessione sul tema, ispirandosi a testi di Letteratura straniera,a fatti di cronaca,a vicende personali. Il paesaggio sonoro e' stato allietato anche da una simpatica 'incursione musicale' del prof. Zanet  che ha piacevolmente stupito tutti gli allievi presenti. Alla performance hanno assistito la D.S.  prof.ssa Rosa Maria Rizzo ,che ha sottolineato la particolare attenzione del Nostro Liceo al tema del bullismo,il Dott. Maurizio Gentile e la Dott.ssa Evelina Arcidiacono, dell'USR Sicilia,che da tempo collaborano ,in grande sinergia di intenti,con il 'Galilei'.A  loro e' stato simbolicamente donato un 'nodo blu' ,identico a quello che i 'Megahertz'avevano applicato sulle loro magliette,in sintonia con la campagna di sensibilizzazione  contro il bullismo promossa dal MIUR.  Nel pomeriggio,alla replica del concerto hanno assistito le famiglie degli allievi,  alcuni docenti del 'Galilei' e di altri Licei Cittadini, i 'Cyberangels'(allievi coinvolti nelle iniziative contro il bullismo), i 'Ten Keys'musicisti-allievi che si esibiranno il 31 Maggio.Le prof.sse Renata Barbagallo e Maddalena Scannaliato hanno particolarmente apprezzato l'evento, nella convinzione che le riflessioni e rifrazioni di luce non siano solo processi scientifici ma possano essere  interpretate, in chiave allegorica,come risposte positive al processo educativo.
 
Bravissimi,nei due giorni di TEATRO e MUSICA,tutti i ragazzi protagonisti.
 
Nelle foto, alcuni momenti significativi dei due spettacoli
.

 

Vai all'inizio della pagina