UNA VITTORIA... “PREZIOSA”!

Da “Per Un Pugno Di Libri” alla “Tessera Preziosa del Mosaico Palermo”

 

 

Lunedì 7 maggio 2018, alle ore 16:00 presso la suggestiva cornice di Villa Niscemi, i ragazzi della 5H, accompagnati dalle docenti Angela Cerami ed Elisa La Scala, dalla Dirigente Rosa Maria Rizzo, dai docenti della 5H, nonché da una rappresentanza della nostra Comunità Educante, hanno incontrato il Sindaco di Palermo prof. Leoluca Orlando per essere insigniti della “Tessera Preziosa Mosaico Palermo”. All’evento erano presenti numerosi familiari degli alunni che, con entusiasmo, hanno condiviso con loro i frutti del duro lavoro svolto ai fini della vittoria nel quiz televisivo “Per Un Pugno Di Libri”. Tale esperienza ha permesso loro il conferimento straordinario di questo riconoscimento riservato ai cittadini che si distinguono per particolari meriti. Riuniti tutti in una delle più belle ville della “capitale della cultura 2018”, il Sindaco ha tenuto un breve discorso di congratulazioni rivolto agli alunni e ai docenti che hanno sostenuto l’iniziativa ed ha concluso chiedendo a Vincenza Filippone, portavoce della classe, le modalità di svolgimento del programma e altri dettagli riguardanti la preparazione al format. Con la gioia e l’orgoglio di aver vinto, la rappresentante del gruppo ha svelato le strategie che hanno permesso di raggiungere questo traguardo: “Ci siamo divisi in gruppi e abbiamo collaborato; abbiamo persino creato uno staff all’interno della classe che organizzasse il lavoro. È stata un’avventura straordinaria che ricorderemo per tutta la vita!” ha risposto, sottolineando l’importanza del gioco di squadra non solo nella trasmissione, ma soprattutto nella quotidianità. Poco prima di cedere il microfono, Vincenza ha ringraziato le prof.sse Elisa La Scala, docente di letteratura italiana e latina, e l’insegnante di sostegno Angela Cerami, che con impegno e dedizione hanno guidato e stimolato i giovani all’apprendimento di quante più nozioni possibili in vista del programma televisivo. Un ringraziamento speciale è stato poi riservato alla prof.ssa Renata Barbagallo, senza la quale il liceo non avrebbe partecipato al gioco. Anche le prof.sse La Scala e Cerami hanno preso la parola e hanno dato il merito della vittoria esclusivamente agli alunni, che sono stati capaci, secondo il loro giudizio, di coniugare perfettamente le attività scolastiche e i lavori extracurricolari per il programma. “È stato emozionante partecipare con questi ragazzi a “Per Un Pugno Di Libri” perché hanno stravolto i pregiudizi” ha aggiunto la prof.ssa Cerami, con evidente riferimento alla reputazione di cui godono il Sud e la Sicilia. Poco prima della premiazione la Preside dell’Istituto- prof.ssa Rosa Maria Rizzo- si è congratulata con la classe, orgogliosa dei risultati ottenuti durante i cinque anni. Dopo gli interventi il Sindaco Orlando ha finalmente conferito il riconoscimento ai singoli alunni e partecipato alle foto di gruppo con la classe 5H e i docenti. L’opinione pubblica ritiene i ragazzi d’oggi poco interessati alle attività culturali, ma gli alunni premiati sono riusciti a mettere in discussione questi luoghi comuni, restituendo nuovamente valore al mondo dei giovani e alle loro aspettative nell’impegno culturale.

Nelle foto i momenti più significativi dell’incontro:

 

Vai all'inizio della pagina