Venerdì 9 febbraio nei locali di via Carducci  gli  studenti delle classi  II L, V A e V N  , coordinati dalle prof.sse Claudia Stassi, Vita Margiotta, Licia Sanfilippo e Maddalena Scannaliato, hanno incontrato Costantino Visconti , professore ordinario di Diritto penale presso l’Università di Palermo , ed  il giudice Piergiorgio Morosini, componente del Csm. 

Il libro del prof. Visconti  “ La mafia é dappertutto...  FALSO!”  è stata l’occasione per una riflessione  “sull’anatomia giuridica di un marchio di successo” , che gli autorevoli ospiti hanno  condotto con grande competenza ed equilibrio, evitando stereotipi e luoghi comuni  . Affermare che la mafia sia onnipresente equivale a fare dell’illegalità una gabbia inespugnabile ed invincibile, rinunciando a tesaurizzare quanto è stato fatto sinora ,non riconoscendo quanto sia cambiato il sentire comune  : questo il messaggio che il giudice Morosini ed il prof. Visconti hanno voluto lanciare alla platea di studenti  e studentesse che ha partecipato in modo attivo e costruttivo al dibattito.
Non è  voluto mancare all’incontro , se pure per un breve saluto, anche il dott. Mario Conte , giudice della Corte d’Appello di Palermo, che si è soffermato sul significato della parola “ legalità “.
La diretta  Facebook dell’evento è stata curata da Radio 100 Passi con il supporto tecnico degli studenti del gruppo Webradio, guidati dal presidente del Circolo di musica e cultura Danilo Sulis.

Conosci la nostra scuola?

Vai all'inizio della pagina